Previous page | 1 2 | Next page

E.Z.L.N.

Last Update: 4/27/2010 9:32 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
3/2/2010 9:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ancora finale!
Iniziamo dalle note negative: il pareggio in extremis casalingo col real samarate ha lasciato un po' amareggiata la squadra, capace di fare una grande prestazione ma incapace di chiudere la partita quando serviva. Complici qualche leziosità di troppo di un Pastore poco ispiratore e molto dribblomane ed una sola, ma decisiva, amnesia difensiva di De Silvestri non siamo riusciti ad andare al di là dell'1 a 1, risultato che prolunga la nostra serie positiva ma che non ci permette di avvicinarci ad una testa della classifica a cui stavamo cominciando a pensare seriamente...
Ma le note positiva ci sono, eccome! Trascinati da un Vucinic cecchino e dall'esordiente Keirrison (scommessa vinta?)e con la difesa blindata da uno Yepes incontenibile ed anche pericoloso sotto porta la sfida in casa del Digno Club si è risolta con un'altra vittoria, minima nel risultato ma controllata senza affanni. Certo la Polisportiva Acerrana che ci attende in finale fa paura, ma la voglia di bissare il successo in un torneo che già ci vide vincitori nella storica prima stagione è tanta e di sicuro i ragazzi faranno di tutto per aumentare il numero di trofei nella nostra ampia bacheca!
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
3/10/2010 1:20 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La corsa continua
E' un campionato logorante, sia dal punto di vista mentale che fisico, ma è bello vedere che pur privi di un importante punto di riferimento quale Yepes, con Vucinic meno preciso del solito, De Sanctis stranamente distratto e Barreto costretto in panchina da uno stato fisico non al meglio ci rimane sempre il miglior centrocampo della lega per risolvere tutto. L'AC Porrino ci mette tanto di suo, con uno Zarate irriconoscibile a fare da esempio della pochezza dimostrata nella sfida, ma i sempre più decisivi, soprattutto in un momento di preoccupante involuzione di Sneijder, Marchionni e Cossu mettono tutto al posto giusto. Ci portiamo a casa 3 punti da una trasferta insidiosa, ci riportiamo in zona Ciempions e salutiamo l'esordio, seppur per pochi minuti, di quel Luca toni che i tifosi sperano di vedere sempre più decisivo per le sorti della squadra: meglio di così in questa giornata non poteva andare!
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
3/17/2010 1:10 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Rimbocchiamoci le maniche
La sfortuna sembra accanirsi contro di noi in vista delle sfide con l'AC Tigers: come all'andata rimaniamo in dieci a causa di infortuni, come all'andata è Vucinic a farsi male quando ormai i cambi sono finiti e così non bastano uno Yepes sempre preciso ed un Toni che davanti fa reparto da solo (Quagliarella dovrebbe non far rimpiangere Amauri, ma non sta riuscendo in un compito invero facile). Arriva la sconfitta dopo 10 risultati utili consecutivi, e brucia di più per il gol in pieno recupero di Seedorf e per la convinzione che, con un minimo di impegno che è latitato soprattutto in un reparto di centrocampo insolitamente abulico, la partita avrebbe potuto essere raddrizzata in ogni momento. Malediciamo quindi la sfortuna, ma occhio a prendere sotto gamba gli avversari: che questa sconfitta ci sia di lezione per ricominciare da subito a vincere, c'è una qualificazione in Ciempions Lig da conquistare e la battaglia è aperta fra troppe squadre per poter perdere altri punti in questo modo!
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
3/23/2010 9:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Note liete ma non solo
A guardare il risultato il 4-0 contro l'AC Faina, in formazione tra l'altro rimaneggiata, sembrerebbe un trionfo, ma a ben guardare la larga vittoria la si deve più che altro alla splendida forma della coppia d'attacco Vucinic-Toni: il resto della squadra si limita al minimo sindacale, tanto che escludendo l'ottimo esordio di Manfredini e la buona prestazione di Pastore lo spettacolo si è visto solo là davanti. Troppa aria di superiorità temo, il che non è un buon segno: dobbiamo giocare col coltello fra i denti sempre, soprattutto perchè le avversarie per la zona Ciempions non mollano e per la seconda settimana consecutiva siamo quinti, anche se più vicini alla vetta grazie al pareggio fra CDS e Pelato's. Cerchiamo allora di metterci d'impegno tutti che già nel turno infrasettimanale (dove fra l'altro dovremo schierare una difesa a 5 per la penuria cronica di centrocampisti) voglio un gioco spumeggiante che non si limiti alle giocate dei singoli!
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
4/7/2010 6:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nuovo trofeo in vista?
E' passato un po' di tempo dalle ultime dichiarazioni, ed in questi giorni la squadra ha ricominciato a volare: fatta eccezione per il pareggio con la Polisportiva Acerrana in campionato dello scorso turno l'EZLN si è comportata forse nella miglior maniera, giocando il miglior calcio mai espresso e con qualunque modulo. Merito di Toni e Vucinic, schiantatori insieme del Faina e singolarmente quasi match winner ad Acerra uno e grande protagonista in coppa e contro la capolista l'altro, di una difesa che anche se Yepes non gira sempre al meglio (ovvero raramente) si comporta benissimo, ad un centrocampo dove Cossu e Pastore si coprono a vicenda se l'altro non è in gran forma e strabiliano con stupefacenti prestazioni.
La morale è: siamo a 7 punti dalla vetta dopo aver battuto Pelato's, abbiamo vinto 3 a 0 l'andata di Bergkamp Cup, ma siamo ancora in bilico per la partecipazione alla Ciempions dell'anno prossimo. Magari per il campionato è troppo tardi, anche se non si può farci un pensiero a soli 7 punti dalla vetta, ma se il gioco continua così e se la squadra gioca da squadra vera in questa maniera tutti gli obiettivi possono essere raggiunti!
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
4/12/2010 8:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Addio campionato
Non facciamoci più illusioni: la sconfitta col Digno Club rappresenta quasi sicuramente la fine dei nostri sogni di bissare il campionato dell'anno scorso, e solo la contemporanea sconfitta del Porrino ci permette di tenerciu al quarto posto, seppur a parimerito coi samaratesi. E dire che Vucinic, all'ennesima prestazione da migliore in campo (solo Di Natale meglio di lui, ci teniamo a ricordarlo), ce l'ha messa tutta per portare i 3 punti in casa nostra, ben aiutato dal trio delle meraviglie a centrocampo (Cossu-Pastore-Sneijder) e da un Quagliarella ispirato. Sietro però si sono aperti buchi preoccupanti sulle sortite offensive di Cassetti, che hanno costretto Grava e Yepes a coprire più buche di quanto potessero riuscire a chiudere. Sanchez ne ha approfittato, e pure Eto'o e Castillo pur non brillantissimi ne hanno giovato. Nel momento di maggior bisogno poi Quagliarella perde la testa e si fa espellere in maniera riprovevole per ingiurie all'arbitro, vanificando un'ottima prova con un'idiozia che ci priverà a lungo della sua presenza e che priva la squadra di un punto di riferimento essenziale visto il risultato. Semioli cerca di pungere al suo posto, ma per lui non è giornata nonostante si trovi di fronte un Alvarez non certo irresistibile.
Settimana prossima c'è lo scontro col Castel Di sangria, ultima chiamata per le speranze iridate: fare uno sgambetto ai rivali storici è comunque una motivazione già di per sè abbastanza grande per mantenere alta la concentrazione, confidando di avere anche un Marchionni in più...
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
4/21/2010 9:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Addio anche ciempions?
Ringraziamo San Vucinic e il nostro pubblico per il pareggio contro il Catel Di Sangria: senza il grande Mirko ed il calore dei nostri tifosi ben poco avremmo potuto contro la squadra di cato, ottimamente messa in campo e capace di sfondare nulla fascia debolmente coperta da un Marchionni ancora non in forma ed uno stranamente distratto Cassetti. Buon per noi che Maxi Lopez sbaglia un rigore, mentre il nostro idolo montenegrino sui calci piazzati non sbaglia. Acerrana però sfugge, e complice la notizia che i posti per la ciempions dell'anno prossimo saranno solo 3 quasi tramontano le speranze di avere un posto al sole la prossima stagione...daremo comunque il massimo nelle 4 giornate che ci rimangono per coprire il divario dai napoletani e dal Porrino, e chiediamo un ulteriore sforzo a leader ormai riconosciuti come Cossu, Yepes, Pastore, Sneijder, Marchionni e Vucinic: sono le motivazioni che contano, e noi dobbiamo continuare ad averne!
OFFLINE
Post: 76
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
4/27/2010 9:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nuovo trofeo, ma il gioco?
Sneijder-Pastore-Grava-Vucinic: si fa prima a dire chi si salva in questa fallimentare giornata, almeno dal punto di vista del gioco. Il Real Samarate fa polpette di noi in campionato, e non vale neanche la scusa di avere la testa alla finale di ritorno di Bergkamp Cup perchè solo l'aritmetica alla fine ci permette di avere ragione di una Polisportiva Acerrana che ribalta il risultato dell'andata e rischia il colpaccio. Brutti come non mai, Cossu e Marchionni irriconoscibili col primo che salterà le prossime due importantissime giornate...il treno per la Ciempions è ormai quasi anche aritmeticamente passato, forse c'è da guardarsi indietro per conservare il posto in Uffa e sperare di mantenere la concentrazione fino alla fine invece di aspettare di sapere chi affronteremo in Esnaider Cup.
Niente festeggiamenti dopo questa vittoria, si festeggiano i trofei solo dopo partite combattute o a fine stagione, non dopo simili figuraccie.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com